Mercoledì, 27 Settembre 2017

Riapre Torre degli Asinelli, 'tetto' di Bologna

Viaggi
La Torre degli Asinelli di Bologna
© ANSA

 

BOLOGNA - Riapre la torre degli Asinelli di Bologna. Dopo i lavori di rinforzo della scala interna e la riqualificazione della terrazza sulla sua sommità, uno dei simboli della città torna ad accogliere i visitatori con nuove modalità. In particolare sono state introdotte le fasce orarie, con accessi ogni 45 minuti: selezionando l'orario al momento dell'acquisto, i visitatori potranno accedere senza fare code in Piazza di Porta Ravegnana. Acquisto che potrà essere fatto online sul nuovo sito duetorribologna.com - senza necessità di stampare fisicamente il biglietto - o all'ufficio informazioni Bologna Welcome in Piazza Maggiore. "Andiamo avanti per far conoscere al mondo la torre degli Asinelli e per farla riscoprire ai bolognesi - ha detto il sindaco, Virginio Merola, presentando la riapertura con l'assessore alla promozione della città, Matteo Lepore, il presidente di Bologna Welcome, Celso De Scrilli e a Gilberto Dalla Valle, ingegnere responsabile dei lavori sulla torre - Questo nuovo sistema permetterà di prenotare l'accesso alla torre e tutto sarà possibile farlo tramite smartphone e computer. E' una risposta che diamo all'aumento del turismo in città che ha in questi giorni raggiunto un tasso di occupazione dei nostri alberghi di più del 60%". I dati del primo semestre 2017 mostrano infatti una crescita dell'occupazione alberghiera che rispetto all'anno precedente è passata dal 58,7% al 65,6% con un aumento dell'11,7%. Il prossimo passaggio ora, sarà quello dell'apertura di un punto informativo per il turismo proprio ai piedi delle due torri. Due torri che, ha assicurato l'ingegnere Dalla Valle e lo stesso Merola, sono in perfette condizioni anche dopo il sisma del 2012: "Le due torri sono in perfetta salute - ha detto il sindaco - ci sono 64 strumenti diversi che ogni giorno monitorano la saldezza della più alta torre pendente d'Italia".
    E chissà che un giorno non si possa tornare a visitare anche la sorella minore degli Asinelli, la Garisenda: "La Garisenda - ha detto il sindaco - offrirebbe un panorama altrettanto meraviglioso. Il punto non è la volontà politica, ma è un punto tecnico sull'accessibilità al pubblico che al momento non è risolto. Va discusso con la sovrintendenza, ci sono dei progetti in corso e si valuteranno". (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X