Mercoledì, 22 Novembre 2017

Cancelleri in corsa per la Regione: "Se vinciamo via i vitalizi e taglio ai salari dell'Ars" - Video

PALERMO. "Grazie, davvero a tutti. Lo so che è una grande responsabilità, che non mi prendo da solo. Tutti insieme dobbiamo andare avanti. Io ho avuto la fortuna di essere in questi anni insieme ad altri 13 deputati regionali, grazie all'unione che abbiamo avuto a differenza degli altri ci siamo sentiti a casa. La Sicilia che abbiamo a cuore è quella dove le cure sono di qualità e funzionano, quella in cui i nostri giovani non se ne vanno per trovare un lavoro, quella delle imprese che vedono tutelati i loro prodotti. In questi anni abbiamo messo in campo tante iniziative".

Lo ha detto il candidato alla presidenza della Regione siciliana del M5S Giancarlo Cancelleri intervenendo subito dopo Beppe Grillo.

"Siamo in una crisi economica e il Pd dovrà assumersi la responsabilità, perché forse il miglior candidato che hanno si chiama Rosario Crocetta". "Il primo provvedimento che faremo - ha detto - sarà tagliare gli stipendi ai parlamentari, togliere i vitalizi e le pensioni d'oro".

"Come si raggiunge un maggioranza solida in Sicilia? Si raggiunge chiedendo ai cittadini di crederci, di andare a votare e votare per il Movimento, se poi non ci riusciremo e non avremo una maggioranza solida,guarderemo a chi viene eletto in Parlamento: magari ci saranno dei movimenti civici, ci sarà qualcuno. Credo che aldilà di questo ci possa essere una nuova stagione del Movimento", ha aggiunto.

"Dite sempre che la Sicilia è un laboratorio politico diItalia - aggiunge - magari lo è anche stavolta per il M5S".

A chi gli ha chiesto se è una dichiarazione d'apertura anche alle alleanze, Cancelleri risponde: "Non siamo mai stati chiusi allacollaborazione sui punti programmatici. Chi ci sta col nostro programma nel quale mettiamo dieci punti che portiamo avanti, madeve essere chiaro che non spartiamo poltrone ma idee al limite".

"Abbiamo bisogno di una maggioranza solida all'Ars, dobbiamo andare a prendere i voti uno per uno, come in cammino, di tutte quelle persone che non vogliono andare a votare e convincerli a votare per noi", ha anche detto.

Riferendosi alla classe politica dei partiti tradizionali Cancelleri sottolinea: "Noi li inchioderemo alle loro responsabilità". Quindi il neo candidato fa salire sul palco la sua compagna e la ringrazia perché le è "stata sempre vicino", prima di baciarla.

immagini di Marco Gullà

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X