Lunedì, 21 Agosto 2017
LA MANIFESTAZIONE

Lo Zecchino d'Oro in Sicilia con sei tappe a caccia di talenti

di

ROMA. Fino ad oggi sono stati 51 i piccoli e piccolissimi siciliani che hanno tentato il palcoscenico dello Zecchino d’Oro. Bimbi e bimbe che da tutta l’isola si sono misurati con gatti e coccinelle, draghi raffreddati e caffè delle nonnine, e tante altre canzoni eleganti, divertenti, orecchiabili, adatte ad un pubblico di piccoli spettatori. Sotto la mano sicura di Cino Tortorella, indimenticabile mago Zurlì, lo Zecchino d’Oro ha sempre cercato di offrire una panoramica canora di tutto lo Stivale.

Ogni anno da febbraio ad agosto le selezioni hanno coinvolto un numero enorme di baby cantanti. E così sta capitando anche in questi giorni, visto che il tour da ieri è arrivato in Sicilia, presso l’associazione musicale Verdi di Sant’Agata di Militello. Domani dalle 10 alle 18, selezioni al centro sociale in corso Umberto 146 a Taormina; lunedì tappa a Scicli con audizioni dalle 10 alle 18 all’Istituto «Maria SS. Del Rosario» di via Regaldi 43; mercoledì eccoli a Mussomeli, a Palazzo Sgadari, in via Minneci 33 dalle 14 alle 18; giovedì prossimo al complesso san Pietro a Marsala sempre nel pomeriggio e si chiude il 14 e 15 luglio con una doppia tappa al Museo dell’Acciuga di Aspra, il primo giorno dalle 15 alle 18 e l’ultimo dalle 9 alle 13. La partecipazione è, come sempre, gratuita ed è riservata ai bambini tra 3 e 11 anni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook