Lunedì, 21 Agosto 2017
LA STORIA

Piccolo Charlie, un ospedale americano pronto ad accoglierlo gratuitamente

piccolo charlie, Sicilia, Mondo
Connie Yates e Chris Gard, i genitori del piccolo Charlie (fonte thesun.co.uk)

LONDRA. Un ospedale americano è pronto ad accogliere e a sottoporre gratuitamente ad una terapia il piccolo Charlie Gard. Ne dà notizia il tabloid britannico Sun che non rivela comunque il nome della struttura.

L'offerta è arrivata dopo l'appello lanciato ieri dal presidente americano Donald Trump per aiutare i genitori del piccolo ricoverato a Londra, che si oppongono alla decisione dei medici britannici di staccargli la spina.

Nella loro campagna per tentare di salvare il figlio i familiari avevano raccolto 1,3 milioni di sterline che volevano utilizzare proprio per portare Charlie negli Usa e sottoporlo a una terapia sperimentale.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook