Lunedì, 25 Settembre 2017

Coldiretti, -25% pioggia a giugno porta siccità e incendi

Terra e Gusto
Coldiretti, -25% pioggia a giugno porta siccità e incendi
© ANSA

ROMA - Giugno bollente in Italia, dove le temperature massime sono risultate superiori di 3,1 gradi alla media di riferimento, salendo a 27,4 gradi, mentre le precipitazioni sono risultate in calo del 25,6%, con un mix esplosivo che aggrava la siccità nei campi e alimenta gli incendi. E' quanto afferma la Coldiretti sulla base dei bilancio finale Ucea sul "pazzo mese" di giugno, che evidenzia una situazione di criticità diffusa sul territorio, che ha provocato nelle campagne danni stimati in 1 miliardo di euro.

La situazione peggiore - spiega la Coldiretti - si registra al centro Italia, dove la pioggia si è più che dimezzata (-56,1%), mentre la colonnina di mercurio è salita a 29,3 gradi, ben 3,7 gradi in più rispetto al normale. Ma "boccheggia" anche il Sud, dove le temperature massime sono arrivate a 28,9 gradi (+2,5 gradi), favorite anche dal -41,5% di precipitazioni. Ed è caldo anomalo anche al Nord, dove si sono registrati 25,1 gradi, 3,6 in più rispetto alla media del periodo, mentre manca all'appello il 26,9% di pioggia.

Una situazione che rende sempre più pesante - rileva la Coldiretti - il bilancio dei danni. In Toscana, ad esempio, nella provincia di Siena è allarme allevamenti, a causa della mancanza di acqua e dei foraggi per gli animali, letteralmente bruciati dal gran caldo. Ma su tutto il territorio regionale la produzione di cereali e crollata del 40%, con punte del 70% nel caso del mais e quelle di foraggi, ortaggi, pomodoro da industria e frutta sono diminuite fino al 50%. Brucia letteralmente il Sud a causa degli incendi - continua la Coldiretti - con il bilancio dei danni più pesante in Sicilia, dove si contano danni per milioni di euro tra animali morti, ettari di terreno per il foraggi bruciati e strutture devastate, tanto da far scattare immediatamente la solidarietà degli agricoltori della Coldiretti, con consegne immediate di foraggio per l'alimentazione del bestiame. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X