Domenica, 19 Novembre 2017

"Ai limiti delle possibilità umane...": la memorabile scena della sveglia alle 7.51 - Video

ROMA. Può essere considerata tra le scene più famose dei film di Paolo Villaggio quella della sveglia, tratta dal primo Fantozzi del 1975, film diretto da Luciano Salce.

Una sveglia-tipo del tragicomico ragioniere per cercare di arrivare in tempo in ufficio.

"Per arrivare a timbrare il cartellino d'entrata alle 8 e 30 precise...", inizia così questa scena in cui tutto veniva calcolato sul filo dei secondi, salvo "tragici imprevisti".

Il film è il capostipite della saga con protagonista il ragionier Ugo Fantozzi, e nel 2008 fu selezionato tra i 100 film italiani da salvare.

Per questa pellicola, Anna Mazzamauro fu candidata per il Nastro d'argento alla migliore attrice non protagonista ai Nastri d'argento 1976.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X