Lunedì, 25 Settembre 2017

Cibo e vino sono cultura, Franceschini promuove anno ad hoc

Terra e Gusto
© ANSA

(ANSA) - ROMA, 3 LUG - ''Il cibo e il vino italiani sono un pezzo della nostra cultura dove sono sedimentati secoli di identità locali, saperi e mestieri preziosi che ci hanno resi unici nel mondo; anche per questo il 2018 sarà l'anno nazionale dedicato al cibo italiano''. Lo ha detto alla Luiss il ministro dei Beni culturali e del Turismo, Dario Franceschini, intervenuto al X Forum internazionale della cultura del vino e dell'olio promosso dalla Fondazione Italiana Sommelier. Si tratta della terza iniziativa dedicata dal ministero ad un tema specifico, dopo che il 2016 è stato l'anno nazionale dei cammini e il 2017 quello dei borghi.

Quanto alle attività da mettere in cantiere l'anno prossimo, Franceschini prevede ''di mettere a sistema tutte le iniziative straordinarie che ci sono sui cibi locali e farle diventare argomento di promozione nel mondo, soprattutto quelli meno conosciuti; il nostro obiettivo è far scoprire l'infinita quantità di prodotti italiani''.

Il ministro punta a fare dell'Italia un Museo diffuso, mescolando le eccellenze di cui dispone il Paese, dall'arte, alla moda, all'artigianato, passando per l'enogastronomia. A questo proposito Franceschini ha precisato che tra i criteri di gara per la concessione dei servizi di ristorazione all'interno dei musei italiani, dovrebbe esserci non solo quello della convenienza ma anche la possibilità di offrire vino e cibo del territorio in cui si trovano; un modo per far conoscere davvero al turista l'identità locale a 360 gradi.(ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X