Giovedì, 18 Ottobre 2018
METEO

In Sicilia ondata di caldo fino a sabato, punte di 40 gradi: si aggrava la siccità

ROMA. Sale il rischio incendi nel Sud Italia a causa dell'aggravamento della siccità, combinato con le temperature elevate e l'intensa ventilazione. Secondo i meteorologi del Centro Epson Meteo-Meteo.it, infatti, nel meridione, al contrario del Nord dove le precipitazioni daranno un parziale sollievo su questo fronte, le piogge continueranno ad essere scarse o assenti.

Il caldo sarà eccezionalmente intenso fino a sabato, con punte costanti di 40 gradi su Calabria e Sicilia: queste temperature, assieme ai forti venti, aumenteranno il livello di pericolo di incendi. Sempre al meridione un ridimensionamento termico è previsto per domenica.

Per domani è intanto confermato tempo molto instabile al Nord, con elevato rischio di piogge, rovesci e temporali, mentre potranno anche verificarsi grandinate associate a forti raffiche di vento. Rischio di nubifragi è in particolare previsto nella zone tra alto Piemonte e nord-ovest della Lombardia. Al Centro sono previsti fenomeni localmente di forte intensità associati a grandine nel nord della Toscana.

I venti saranno ovunque moderati o tesi dai quadranti meridionali, con raffiche a 60-80 km/h. La 'spaccatura' dell'Italia sul fronte meteo proseguirà nei restanti giorni della settimana, ma domenica un ridimensionamento termico anche al Sud renderà la situazione più omogenea.

L’Asp di Palermo, intanto, ha messo in funzione da questa mattina un “Piano di sorveglianza attiva” per anziani e pazienti fragili. Il servizio rientra nell’ambito del “Piano emergenza caldo 2017” entrato in funzione lo scorso primo giugno. Le alte temperature hanno portato all’avvio di un “servizio di allerta” per gli anziani già in Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) e per i pazienti “fragili” segnalati direttamente dai medici di medicina generale ad una ‘Centrale operativa’.

In pratica, i medici di famiglia dopo avere visitato il paziente, potranno allertare direttamente la ‘Centrale operativa del servizio’ per richiedere, qualora ve ne fosse bisogno, l’impiego di infermieri professionali per terapie di reidratazione urgente a domicilio. I numeri di telefono dedicati, sono ad uso esclusivo dei medici di medicina generale che, già, sono stati informati del piano di emergenza caldo. Per ulteriori informazioni si invita a visitare il sito della Asp di Palermo che ha realizzato una pagina sull'argomento all'indirizzo http://www.asppalermo.org/pagina.asp?ID=25

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X