Sabato, 26 Maggio 2018
TUTTE LE VARIANTI

Pesto, salmone, tofu o patate? Insalata di riso: ad ognuno la sua ricetta

di

PALERMO. Pietanza estiva per eccellenza, l'insalata di riso è un piatto che mette davvero d'accordo tutti.

Tanti gli ingredienti mescolati insieme, alcuni di norma presenti nella sua variante più classica, ma che viene spesso rivisitata in base ai gusti e alla fantasia di chi la prepara.

Secondo le indicazioni della ricetta classica, c'è chi amalgama il composto finale con la maionese. C'è chi sceglie di non metterla, giusto per non appesantirsi troppo magari durante le lunghe giornate trascorse al mare.

O c'è chi addirittura la arricchisce con spicchi di uova soda. E poi, spazio a dilemmi di ogni genere: würstel, mortadella o prosciutto. C'è chi osa di più, proponendo anche prosciutto crudo oppure salame.

E poi, tonno sì o tonno no?

Ma non finisce qui. Per chi ama i formaggi sono indicati la fontina, l'emmental e la provola. Ma anche la mozzarella spesso la fa da padrona. In Sicilia, ad esempio, spesso si opta per formaggi tipicamente regionali, specialmente quelli della sicilia orientale: Ragusano Dop in testa.

Immancabili ovviamente le verdure. Se ne contemplano diverse come i piselli (lessati), i cetriolini sott’aceto, le cipolline, i peperoni e i pomodori.

Restando in Sicilia, direttamente da Pachino, il pomodoro cosiddetto "datterino" è quello che viene usato per la maggiore.

Insomma, nell'insalata di riso probabilmente di certo c'è solo... il riso. Tutto il resto altro non è che frutto della creatività di chi sta in cucina.

Condimento a parte, esistono comunque delle regole precise sulla scelta del riso e sul procedimento di cottura. Consigliato il parboiled: si tratta di un riso a grana lunga. C'è anche chi usa il risone, che è un tipo di pasta.

Si possono comunque scegliere anche il Carnaroli o Arborio, dai chicchi abbastanza grandi e resistenti, o il Baldo, molto consistente.

Una volta cotto e scolato - al dente raccomandano gli esperti - è bene passare il riso sotto l'acqua fredda per evitare successivamente l'effetto "colla".

Volendo osare ancor di più, esistono diverse varianti dell'insalata di riso davvero... alternative. C'è quella verde condita con zucchine, peperoni verdi, rughetta, mele verdi, foglie di basilico, pistacchi.

Anche l'occhio vuole la sua parte, e un ottimo spunto lo offre l'insata di riso fatta con il melone e servita... dentro il melone che una volta svuotato diventa una simpatica coppetta.

Un'altra alternativa la offre l'insalata di riso con verdure e tofu, meglio se affumicato. Ideale per chi segue una dieta vegana.

Poi c'è chi si è inventato l'insalata di riso integrale al pesto. Riso a parte, come condimento si metteranno pinoli, basilico fresco e olio extravergine d’oliva. Ad arricchire maggiormente ci sono anche le patate lessate e i fagiolini.

E poi, l'insalata di riso con salmone e verdurine. Il sapore intenso del salmone sarà addolcito dal gusto delicato delle verdure.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X