Giovedì, 24 Maggio 2018
IL RICONOSCIMENTO

Migliori serie tv, "The Young Pope" di Paolo Sorrentino nella top 20 di Variety

the young pope, variety, Paolo Sorrentino, Sicilia, Cultura
Fonte Ansa

NEW YORK. "Giocosamente serio, comicamente grave, cinico e una festa per gli occhi": con questo verdetto "The Young Pope" di Paolo Sorrentino è entrato nella top 20 di Variety delle migliori serie tv dell’anno.

Jude Law protagonista al fianco di Diane Keaton (Sister Mary) ha incarnato «la maliziosa e serena birichinaggine del giovane primo Papa americano
Lenny Belardo con impressionante facilità», scrive la Bibbia dello spettacolo, includendo la produzione originale Sky, HBO, Canal + prodotta da Wildside
e coprodotta da Haut et Court Tv e Mediaproda Sky, nella classifica che va da «One day at a time», all’ultima stagione di "Girls", da «Jane the Virgin» a
«Silicon Valley» e «Master of None» di Netflix, lo show creato da Aziz Ansari con le due prime puntate del 2017 ambientate tra Modena e Pienza.

«In verità, molto poco di questo spettacolo HBO era nella media», ha scritto ancora Variety dei dieci episodi diretti dal maestro premio Oscar 2013 per
«La Grande Bellezza» e che con la top 20 ha collezionato un altro onore: l’unica serie con una produzione e un regista non anglosassoni.

Variety ha ammesso che il 2017 è stato un anno eccezionalmente buono per la fiction sul piccolo schermo:

«La cosa più notevole di questa lista sono le sue omissioni: tanti ottimi show hanno debuttato, sono tornati o hanno proseguito buone stagioni che è stato difficile tenere il conto. Di sicuro avremo lasciato indietro uno o due dei vostri preferiti», scrivono gli autori della hit parade in cui entra anche «Better Call Saul» e «Handmaid Tales» di Hulu, la saga distopica tratta da un romanzo di Margaret Atwood su una società in cui un gruppo di donne vengono costrette a far figli per leader le cui mogli sono sterili sotto la pretesa della religione.

La selezione di Variety coincide con l’ultima settimana di votazioni per gli Emmy: le nominations saranno annunciate il 13 luglio e la cerimonia dei premi è in programma in settembre.

Difficile la scelta per i giurati data l’abbondanza delle proposte: nella categoria principale, «best drama», si sono candidate 180 serie (31 di più del 2016) con 140 candidature per il miglior attore (109) e migliore attrice in un dramma (113).

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X