Giovedì, 29 Giugno 2017
TEMPO LIBERO

Stare all'aria aperta piace, le 5 regole per un picnic perfetto

ROMA. Si celebra oggi la giornata internazionale del Picnic. E se qualcuno pensa che sia passato di moda, dovrà ricredersi: stare insieme all'aria aperta piace, e come.

E' bene precisare subito, però, che un picnic non si organizza in maniera superficiale. Ebbene sì, esistono delle precise regole da seguire, giusto per non sbagliare.

Dai contenitori, fino agli abbinamenti sui piatti, per un pic nic perfetto non bisogna lasciare nulla al caso.

Da Valeria Piccini, chef bistellata Valeria Piccini del ristorante ‘Caino’ di Montemerano, a Federica Visconti, foodblogger Federica Visconti di Tasteofstyle.it, sono tanti gli esperti che offrono le loro competenze per dare qualche importante dritta per organizzare una bella giornata all'aperto insieme agli amici.

Ma partiamo dunque con le 5 regole da seguire:

Regola numero 1: tenere in considerazione i gusti delle persone che prenderanno parte al pranzo è l’ideale, soprattutto in presenza di bambini ed anziani.

Regola numero 2: la qualità. L’origine dei prodotti è fondamentale per proporre delle pietanze gustose ed accattivanti. Ma spazio anche a fantasia e creatività.

Regola numero 3: spazio alle verdure. Di ogni tipo, cotta o cruda.

Regola numero 4: la semplicità. Il segreto per un buon picnic è quello di preparare degli alimenti con ingredienti "poveri".

Regola numero 5: spazio a portavivande multifunzioni dal design innovativo. No dunque a contenitori d’alluminio o ciotole di plastica.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook