Giovedì, 22 Giugno 2017
DA DOMANI

Il numero unico per le emergenze arriva a Catania, Siracusa e Ragusa

CATANIA. Non soltanto un numero di telefono, ma un servizio complesso e avanzato che assicura una risposta coordinata ed efficiente nelle situazioni di emergenza: è il Numero unico emergenza europeo (Nue) 112, attivo in varie regioni italiane e da domani anche in Sicilia.

Sarà all’interno dell’azienda ospedaliera per l’emergenza Cannizzaro ad ospitare la Centrale unica di risposta (Cur) del 112. Dal 20 giugno migreranno i primi distretti telefonici, lo 095 di Catania e lo 0933 di Caltagirone, il 18 luglio lo 0931 di Siracusa e lo 0932 di Ragusa; seguiranno Messina ed Enna.

Al cittadino che chiamerà da quei distretti i numeri 112, 113, 115 e 118 risponderà la Cur della Sicilia Orientale. Le centrali operative e i numeri di emergenza resteranno comunque attivi parallelamente. La chiamata che arriva al Nue 112 è filtrata, verificata, localizzata e, se appropriata, «passata» con i dati di localizzazione e con la possibilità di una gestione coordinata e integrata tra le varie forze coinvolte. A quel punto, l’attivazione del soccorso è immediata

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook