Domenica, 20 Agosto 2017
POLEMICA SUL WEB

A Ibiza 41 bottiglie di champagne da 37mila euro, bufera su Messi

IBIZA. Leo Messi è tornato ieri a Barcellona, dopo avere trascorso qualche giorno di vacanza sull'isola di Ibiza con la futura moglie Antonella Rocuzzo, i figli Thiago e Matteo, le famiglie dei suoi amici-colleghi Luis Suarez e Cesc Fabregas.

Al ritorno in Catalogna, però, l'asso argentino ha trovato una sorpresa poco gradita: la foto su diversi siti di uno scontrino lasciato sbadatamente sul tavolo del locale 'Isola bianca', a Ibiza, con un conto di oltre 37 mila euro (37.330 euro) e riconducibile alla sua comitiva.

Gli illustri avventori, nella serata trascorsa in una delle perle delle Baleari, hanno di fatto offerto un remake della grande abbuffata, consumando di tutto: 27 pizze, 41 bottiglie di champagne Dom Perignon, piatti molto 'lussuosi' e gustosi. Dall'aragosta alla tartare di gamberi, dal tonno al salmone e al caviale, i due spagnoli e l'uruguagio non si sono fatti mancare niente.

A 37 mila euro si arriva 'facile', visto che ciascuna delle bottiglie del prezioso champagne costava 600 euro, e una semplice bottiglietta d'acqua senza bollicine 10 (per la cronaca, ne sono state consumate 22) mentre le pizze erano quotate 23 euro l'una. Dopo avere appreso la notizia, apparsa anche sull'edizione online del Mundo deportivo - uno dei giornali più vicini alle sorti del Barcellona - Messi ha pubblicato un tweet in cui parla di voci false.

"Jajajajajajaja, la gente inventa le cose più clamorose, ma è incredibile come altre persone ci credano", scrive la 'Pulce', allegando due emoticon con le faccine sorridenti. Smaltito il cenone, Messi adesso trascorrerà alcuni giorni a Barcellona, magari per mettere a punto il prolungamento del proprio contratto, poi lascerà l'estate in Europa per volare nel freddo inverno argentino dove, il 30 giugno, nella 'sua' Rosario, convolerà a giuste nozza con l'amata Antonella. E chissà, magari - con Fabregas e Suarez - replicherà la grande abbuffata di una sera di fine primavera sull'isola di Ibiza. Questa volta, però, probabilmente non ci saranno tracce di scontrini sul web.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook