Sabato, 24 Febbraio 2018
NORTH KENSINGTON

Incendio di Londra, le autorità: difficile trovare altri superstiti. Poche speranze per i due italiani

LONDRA. Le autorità non si aspettano di trovare altre persone vive all'interno della torre andata a fuoco la scorsa notte a Londra. Lo ha detto il capo dei vigili del fuoco, aggiungendo che ancora "sinceramente non sanno" quante sono le vittime e che ci vorranno settimane per bonificare tutto l'edificio.

Sono ancora decine i dispersi nell'incendio della Grenfell Tower a Londra, fra cui due italiani. Nelle ultime ore si sono moltiplicati gli appelli e le telefonate di amici e parenti che hanno tentato di recuperare notizie su quanti mancano all'appello, casomai chiedendo se fossero fra gli sfollati evacuati dall'edificio e ospitati in uno dei centri che sono stati predisposti a North Kensington dopo la tragedia.

Ma come già affermato ieri dalla polizia si attende in giornata un nuovo aggiornamento del numero di vittime, al momento fermo a 12. Intanto i pompieri, come si legge sul sito della Bbc, hanno lavorato per tutta la notte all'interno della torre, dove alcune parti dell'edificio hanno continuato a bruciare, e dopo la fase di soccorso si è passati a quella di recupero dei corpi delle vittime.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X