Venerdì, 23 Febbraio 2018

La confessione di Violante Placido: "Sono stata vittima dei bulli"

ROMA. Violante Placido confessa di essere stata vittima dei bulli. Al Corriere della Sera ha confessato: "Nessuno voleva essermi amico".

Anche se figlia del celeberrimo Michele, "mi sentivo diversa: ero la straniera stralunata, che si vestiva strana, parlava strano".

Sbarcata negli Stati Uniti, qui ha frequentato una scuola a Los Angeles.

"Le altre ragazzine - ha spiegato - già si depilavano, alcune portavano lenti a contatto colorate. Io ero intimidita, impaurita, e troppo orgogliosa per fare il primo passo".

"Mi facevano piccoli ricatti, sottili violenze psicologiche, non fisiche. Mi offrivano amicizia sotto forma di ricatto. E se invece, in classe, davo aiuto a quelli più emarginati di tutti, facevano la spia".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X