Giovedì, 14 Dicembre 2017

A Palermo alle 12 affluenza del 14,91%, a Trapani 17%: dati inferiori alla media nazionale

PALERMO. Palermo a mezzogiorno hanno votato 29.757 aventi diritto, pari al 14,91% degli elettori. A Trapani, invece, alle 12 il dato è del 17%. La prossima rilevazione dell'affluenza alle urne sarà effettuata alle 19.

Un dato inferiore alla media nazionale. E' stata infatti del 19,36% l'affluenza alle urne rilevata alle 12 per le elezioni comunali in 849 centri chiamati al voto (il dato diffuso dal Viminale non tiene conto delle comunali in corso in Friuli Venezia Giulia e Sicilia).

Nelle precedenti omologhe alle ore 12 la percentuale dei votanti si era attestò al 13%, ma si votò in due giorni. Alle europee del 2014, quando le urne restarono aperte un solo giorno e fu chiamato alle urne l'intero corpo elettorale, l'affluenza alle urne fu del 16,67%.

Tra i capoluoghi di regione chiamati alle urne, alta affluenza a Catanzaro (22,13%), intorno alla media nazionale L'Aquila (19,35%); mentre Genova, con il 7,43%, è fanalino di coda tra tutti i capoluoghi. Tra i capoluoghi di provincia, Lecce è la città dove si è votato di più, con il 27,38%; percentuali di affluenza sopra la media nazionale a Frosinone, Gorizia, Lodi, Oristano, Padova, Piacenza e Rieti; di poco al di sotto a Alessandria, Asti, Belluno, Como, La Spezia, Parma, Pistoia, Verona, Taranto e Trapani. Chiudono Monza con il 17%, Cuneo con il 16%, Lucca con il 15,03. La prossima rilevazione è prevista alle ore 19.00.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X