Venerdì, 20 Aprile 2018
LA PROCESSIONE

A Reggio Emilia in 250 pregano contro il gay pride: "Offende il cuore di Gesù"

REGGIO EMILIA. Erano circa 250 i partecipanti alla preghiera di riparazione contro il gay pride organizzata questa mattina a Reggio Emilia dal comitato Beata Giovanna Scopelli. I partecipanti, guidati dal sacerdote don Luigi Moncaliero, hanno recitato il rosario e le litanie in latino, attraversando via Emilia Santo Stefano e Corso Garibaldi.

Il portavoce del comitato Beata Scopelli, Cristiano Lugli, ha affermato che "il gay pride crea scandalo nella popolazione e offende il sacro cuore di nostro signore Gesù Cristo". Un giovane, al termine della manifestazione, ha contestato il comitato urlando loro "dio è gay". E' stato allontanato dalle forze dell'ordine.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X