Martedì, 21 Novembre 2017
IL CASO

Pistorio si scusa per le frasi su Crocetta, i pm: sono interessi privati

di
Alicudi, filicudi, regione, Giovanni Pistorio, Rosario Crocetta, Sicilia, Cronaca
Giovanni Pistorio

PALERMO. «Il presidente oggi (ieri, ndr) non l’ho visto - sorride Giovanni Pistorio - non credo che quel che ho detto nelle intercettazioni gli abbia fatto piacere. Mi dispiace, ma il linguaggio al telefono è disinibito...».

L’assessore regionale ai Trasporti si scusa ma non troppo, per le frasi (anticipate dal Giornale di Sicilia) con cui attribuiva al capo della giunta, di cui lui stesso fa parte, il «capriccio» di voler estendere il servizio degli aliscafi per Filicudi e Alicudi prima per tutto l’anno, poi fino alla fine di settembre e - al termine di una lunga trattativa - per soli cinque giorni. Giusto il tempo di un week end, partendo da Palermo, tra il 16 e il 18 settembre: cosa che aveva portato Pistorio (e non solo lui) a fare commenti sboccati per un presunto «innamoramento» di Crocetta. E non certo per la bellezza dell’isola eoliana. Il presidente della Regione ieri non ha commentato.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X