Lunedì, 22 Ottobre 2018

Mtv Awards, premi ad Ariana Grande e Marco Mengoni: Gabbani debutta come presentatore - Foto

ROMA. È partita con tutto il pubblico di piazza del Popolo che cantava Occidentali's Karma con il presentatore Francesco Gabbani, l’edizione 2017 degli Mtv Awards. «Noi ci siamo e ci saremo sempre» ha esordito il cantautore, che ha chiesto subito un applauso per i ragazzi e le ragazze di Manchester. E tra i vincitori, votati online con circa sei milioni di click c'è proprio l’artista che aveva tenuto il concerto nella sera dell’attentato, Ariana Grande, che vince come Best International Female.
L’evento si è svolto con misure di sicurezza ordinarie e straordinarie: metal detector ai due ingressi previsti per far affluire il pubblico in piazza, e dalla mattina bonifiche dell’area anche da parte delle unità cinofile e degli artificieri con controlli anche nella rete fognaria. E proprio al pubblico che ha scelto di essere in piazza stasera Mtv ha assegnato il premio Your Voice Mtv - Corriere della Sera «per dare un segnale forte, attivo, concreto». Gabbani, che ha alternato completi blu, ciliegia, ciclamino ha confermato, tra sorrisi e interventi rapidi, la sua verve, anche nell’esibizione nel nuovo singolo 'Tra le granite e le granatè.

Tra gli altri premi, due per Benji e Fede (assenti perché in concerto a Modugno) come Best Italian band e MtvAwardsStars; Best Italian Male a Marco Mengoni (al momento negli Usa) di cui sono stati premiati come Best Fan il suo esercito di appassionati; Acea Best Italian Female a Emma (impegnata stasera nella finale di Amici); Best New Artist a Ermal Meta (anche lui ad Amici); Best international Band ai One Direction; Best International Male a Justin Bieber; Best Artist of the world a Enrique Iglesias; Best video a Chainsmokers feature Halsey-Closer. Inoltre: premio Mentos White Always Best look & smile a Rihanna.
Fabri Fibra, cui è andato l’Mtv Rap Icon Award, ha fatto saltare la piazza con 'Pamplonà. Tra gli altri premi speciali l'Mtv History Award a Paola Turci, che ha anche cantato 'Il secondo cuorè, e l’Mtv Music Award a Sfera Ebbasta. «Quello che è successo a Manchester è un atto osceno che non ci deve fermare ma far gridare ancora più forte e vorrei che a differenza di quello che è successo con episodi precedenti cantanti e band continuassero a tornare sul palco, per mostrare che non abbiamo paura» ha detto Paola Turci ai giornalisti.
Il premio Best Performance della serata votato un diretta dai telespettatori è andato a Michele Bravi: «non si può spiegare quello che è successo a Manchester ma dire che si può cantare davanti a un grido di odio è la cosa più bella» ha commentato Bravi, che aveva sul bavero il fiocco dell’Airc. Ad esibirsi, tutti nei loro brani per l’estate, c'erano anche Levante, Samuel, Nina Zilli, Lele, Elodie e Gabry Ponte ft. Danti.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X