Venerdì, 19 Ottobre 2018

"No alla militarizzazione della Sicilia": gli antagonisti contro il G7 - Le foto dal corteo

di

TAORMINA. Basta con la militarizzazione della Sicilia, basta all’invasione americana dell’isola, basta con le bombe dei potenti della terra. È pronto a partire il corteo dei NoG7 che attraverserà le strade di Giardini Naxos mentre a Taormina si sta per concludere il vertice.

Al momento sono circa 600 i manifestanti: la maggioranza proviene alla Sicilia, ma sono arrivati anche antagonisti da Napoli. «Questa è una manifestazione siciliana - dice Giulia, del coordinamento NoG7 Sicilia - questa è una terra che continua ad essere sfruttata militarmente. Sigonella, il Muos, l'aeroporto di Birgi da dove decollano i droni, dobbiamo dire basta a questa militarizzazione».

Il corteo sarà aperto dallo striscione «in marcia contro i potenti del G7» e dopo aver percorso il lungomare di Giardini, si concluderà in piazza municipio. Al momento la situazione è assolutamente tranquilla e il bersaglio preferito dei manifestanti è Donald Trump.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X