Mercoledì, 16 Agosto 2017
L'INIZIATIVA

Mal di testa, giornata nazionale: eventi anche a Palermo, Catania e Sant'Agata

ROMA. Consulti gratuiti e incontri con specialisti in quasi 20 città italiane, per rispondere a domande sul mal di testa, un problema che, con attacchi di diversa intensità e frequenza, riguarda circa 27 milioni di italiani.

Sarà celebrata così domani, sabato 20 maggio, la nona Giornata Nazionale del Mal di Testa, organizzata dalla Società Italiana per lo studio delle Cefalee.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) riconosce la cefalea tra le venti malattie più disabilitanti e ritiene che quasi la metà della popolazione (46%) ne abbia sofferto almeno una volta in forma grave.

Spesso però, anche quando gli episodi sono ricorrenti, non si chiede aiuto medico e si ricorre al fai da te, col rischio di cronicizzare e peggiorare il problema.

La giornata del Mal di Testa, quest’anno dal titolo «Mal di test: che fare», è quindi un momento di informazione ed educazione di tutti coloro che cercano risposte per affrontare in maniera più adeguata la patologia e migliorare la propria qualità di vita.

L'iniziativa si propone di educare al corretto monitoraggio della cefalea, alla aderenza alla terapia, alle possibilità di cura e di prevenzione. Gazebi e stand saranno presenti a Ancona, Bari, Bergamo, Brescia, Catania, Catanzaro, Cavallino, Lecce, Modena, Padova, Palermo, Pavia, Reggio Calabria, Roma, Sant'Agata di Militello, Terni, Trebisacce e Varese.

A Roma ad esempio gli esperti dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù saranno disponibili presso la sede di San Paolo, dalle 10 alle 16.

A Catanzaro il convegno e confronto con pazienti si svolgerà di mattina presso l’ospedale Pugliese - Ciaccio. A Padova invece un gazebo davanti a Palazzo Moroni accoglierà le domande dei cittadini. Il programma completo è sul sito www.sisc.it.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook