Lunedì, 22 Gennaio 2018
ARS

La Finanziaria bis si ferma subito, intesa difficile sugli emendamenti: voto rinviato al 18 maggio

di

PALERMO. La Finanziaria bis si ferma subito. Oggi non verrà votato alcun articolo: tutto rinviato al 18 maggio, se nel frattempo verrà trovato l’accordo fra i partiti sulle norme da approvare.

È quanto ha deciso la conferenza dei capigruppo, convocata a inizio pomeriggio dal presidente dell’Ars Giovanni Ardizzone per cercare di trovare una via d’uscita all’impasse causata dalla presentazione di oltre 1.100 emendamenti. E va detto che dal canto suo la legge prevede già ben 90 articoli.

Dunque la conferenza dei capigruppo ha deciso di spostare tutto al 18 maggio. Nell’attesa gran parte delle norme e degli emendamenti collegati torneranno in commissione per cercare di ridurne il peso.

"Con le migliaia di emendamenti presentati non basterebbero nemmeno i cinque anni della prossima legislatura per approvare il collegato", commenta il governatore Rosario Crocetta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X