Venerdì, 20 Ottobre 2017
CICLISMO

Giro d'Italia, è il momento della Sicilia: oggi la tappa da Cefalù all’Etna aspettando Nibali

di
cefalù, etna, Giro, giro d'italia, Sicilia, Sport
Vincenzo Nibali

CATANIA. Il Giro torna in Sicilia per la sedicesima volta e lo fa con due tappe che si preannunciano spettacolari. Soprattutto quella di oggi da Cefalù all'Etna, con arrivo al Rifugio Sapienza a quota 1.852 metri. Dove tutti si aspettano le prime scintille tra i due grandi favoriti della vigilia: il messinese Vincenzo Nibali e il colombiano Nairo Quintana. Ma sarà anche il momento di capire se tra i due (entrambi già vincitori di un Giro) riusciranno a inserirsi degli outsider.

L'itinerario di oggi è già uno spettacolo per i luoghi che attraverserà: dopo la partenza dalla cittadina normanna di Cefalù, infatti, attraverserà Finale di Pollina, Castel di Tusa, Santo Stefano di Camastra, Marina di Caronia, Acquedolci, San Fratello sulla costa tirrenica, poi si addentrerà sui Nebrodi dove ci sarà il  primo gran premio della montagna a Portella Femmina Morta. E poi in direzione Catania attraversando Cesarò, Randazzo, Bronte, Adrano, Biancavilla, Santa Maria di Licodia, Ragalna e Nicolosi. Da lì inizierà la scalata verso l'Etna dove si arriverà dopo 181 chilometri di gara.

E' la quarta volta che il Giro sale sul vulcano e i nomi impressi nell'albo d'oro sono sempre stati di grande importanza: Bitossi, Acacio da Silva e Alberto Contador (anche se poi la vittoria è stata invalidata per doping).

Domani partenza da Pedara, e poi passaggio per San Pietro Clarenza, Sant’Agata li Battiati, San Giovanni La Punta, Trecastagni, Zafferana Etnea, Milo, Piedimonte Etneo, Linguaglossa, Castiglione di Sicilia (in provincia di Catania), Francavilla di Sicilia, Gaggi, Giardini Naxos, Taormina, Letojanni, Santa Teresa di Riva, Roccalumera (in provincia di Messina) sino ad arrivare a Messina (157 chilometri in tutto). Saranno le strade di Nibali che qui è nato e cresciuto.

Un Giro d'Italia che in sostanza, nel suo centenario, renderà omaggio alle meraviglie siciliane attraversando alcuni dei luoghi più belli dell'Isola e i paesaggi mozzafiato di quattro parchi naturalistici: Madonie, Nebrodi, Alcantara ed Etna.

E oggi il Giornale di Sicilia in edicola dedica allo “sbarco” in Sicilia del Giro uno speciale di quattro pagine con tutte le curiosità, le notizie e i precedenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X