Sabato, 23 Settembre 2017
FORMULA UNO

Vettel trionfa in Bahrain davanti alla Mercedes di Hamilton

ROMA. La Ferrari guidata da Sebastian Vettel ha vinto il Gran premio del Bahrain, terza gara del Mondiale di Formula 1. Sul circuito di Sakhir, il pilota tedesco ha preceduto le Mercedes del campione iridato Lewis Hamilton, secondo, e del finlandese Valtteri Bottas, terzo. Quarta posizione per l'altro ferrarista, il finlandese Kimi Raikkonen.

Migliore Pasqua non poteva esserci per la Ferrari, che si regala la seconda vittoria nella stagione iridata 2017 su appena tre Gran premi. Dopo Melbourne, la 'rossa' di Sebastian Vettel trionfa in Bahrain, al termine di una gara bella ed emozionante. Per il tedesco si tratta del 44/o successo di una carriera formidabile, per la Ferrari la conferma che la strada tracciata in Australia è più che mai quella giusta.

L’affermazione odierna riporta Vettel in vetta alla classifica del Mondiale, con 68 punti, ovvero a +7 su Lewis Hamilton, oggi secondo e visibilmente preoccupato nel dopo-gara per le prestazioni delle vetture di Maranello, che hanno vinto a suon di giri più veloci. Il divario fra la Ferrari e la Mercedes, di fatto, alla luce di quanto si è visto oggi, non esiste più.

Un’altra conferma è arrivata dagli sforzi fatti, con conseguente ammissione ("ho dato tutto e non potevo fare di più") del britannico, nel tentativo di recuperare negli ultimi 10 giri. Hamilton accusava un ritardo di 15", poi sceso a 52, ma sempre notevole.

Alle spalle dei due protagonisti si sono piazzati i finlandesi Valtteri Bottas (Mercedes) e Kimi Raikkonen, con l'altra Ferrari. Non si sa quanto decisiva possa essere risultata la penalizzazione di 5» inflitta ad Hamilton (che l’ha scontata nella seconda sosta ai box), per avere creato un ostacolo a Ricciardo al momento del primo cambio gomme. Difficile dire come sarebbe andata a finire senza, ma nulla toglie alla straordinaria vittoria della Ferrari.

«Buona Pasqua, grazie mille. Oggi la macchina è stata un piacere». Con queste parole Sebastian Vettel ha salutato gli uomini del muretto dall’abitacolo e tutti gli appassionati della Ferrari, dopo avere tagliato il traguardo del Gp del Bahrain al primo posto, davanti al campione del mondo, Lewis Hamilton. Un urlo del tedesco ha accompagnato il messaggio di auguri.

"Buona Pasqua a tutti, per fare quello che abbiamo fatto oggi serviva un pizzico di follia. Questa è la Ferrari. Sono soddisfatto, ma non facciamo paragoni con la Mercedes, per favore. Cosa mi sono detto con Marchionne al telefono? Ci siamo fatti gli auguri di buona Pasqua": così, parlando a Sky sport, Maurizio Arrivabene, direttore della scuderia Ferrari, dopo la vittoria della 'rossa' nel Gp del Bahrain, davanti alle due Mercedes.

«Congratulazioni a Sebastian Vettel, è stata una gara molto difficile per me, 5" di ritardo sono tanti. Non sono partito benissimo, ho cercato di recuperare, ho dato tutto quello che avevo, mi dispiace per il team. La Ferrari ha fatto un gran lavoro». Dal podio, Lewis Hamilton ha commentato il secondo posto della Mercedes, alle spalle della Ferrari di Vettel, che ha vinto il Gp del Bahrain.

«Adesso ci raduneremo col team e torneremo più forti di prima - ha aggiunto il pilota britannico -. Sono deluso, certo, perché ho perso dei punti e anche per il team».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X