Lunedì, 18 Dicembre 2017
CONFCOMMERCIO

Consumi fermi a febbraio: a pesare è il sentimento di incertezza

ROMA. Consumi fermi a febbraio secondo l'indicatore dei Consumi Confcommercio (ICC) che ha registrato una diminuzione dello 0,1% rispetto a gennaio ed un aumento dello 0,1% su base annua. Lo si legge in una nota secondo cui i consumi, sulla base delle indicazioni che emergono dalla media mobile a tre mesi, "continuano a mostrare un profilo di crescita modesto, con un'evoluzione che, seppure in contenuto miglioramento dall'estate del 2016, appare molto debole e inadeguata a produrre stimoli significativi alla ripresa".

Questa dinamica, spiega l'associazione, è in linea con un quadro macroeconomico in cui andamenti non univoci ed altalenanti delle diverse variabili sono testimonianza delle incerte prospettive dell'economia italiana.

"Questa situazione ha portato, anche a febbraio, ad un deterioramento della fiducia delle famiglie. Leggermente più positiva la situazione sul versante delle imprese. A febbraio il miglioramento del sentiment ha riportato l'indice di fiducia poco al di sotto dei valori di fine 2015".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X