Venerdì, 23 Giugno 2017
MEDIA

Brexit, decisa la data: il 29 marzo Londra avvia l'iter per uscire dall'Ue

ROMA. Il meccanismo di avvio della Brexit scatterà il 29 marzo. Lo annuncia Downing Street, secondo la stampa britannica.

Il portavoce della Commissione Ue, Margaritis Schinas, ha confermato che l'esecutivo "è stato informato in anticipo" dal governo britannico sull'intenzione di inviare il 29 marzo la lettera che invoca l'applicazione dell'art.50 per l'uscita del Regno Unito dalla Ue.

"Siamo pronti a cominciare il negoziato" ha aggiunto specificando che "subito dopo" la Commissione pubblicherà le raccomandazioni per il negoziato e che il presidente Ue, Donald Tusk, convocherà un vertice straordinario per formalizzare il mandato negoziale per Michel Barnier.

Intanto, iniziano gli accordi tra i Paesi. Gran Bretagna e Germania stanno lavorando a un patto sulla cooperazione nella difesa e la sicurezza. E' quello a cui vogliono giungere Londra e Berlino per il dopo Brexit, stando alle rivelazioni del Financial Times.

Il giornale della City sottolinea che la premier Theresa May punta così ad instaurare un tono il più possibile dialogante con la cancelliera Angela Merkel in vista dei negoziati per il divorzio da Bruxelles.

Il dialogo in corso fra i due Paesi è stato confermato dal ministero della Difesa britannico e da quello tedesco, secondo cui "indipendentemente dagli effetti della Brexit, il Regno Unito rimane un forte partner e alleato nella Nato e a livello bilaterale".

Le aree di maggiore collaborazione saranno la cyber-sicurezza, l'addestramento militare e il pattugliamento marittimo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook