Martedì, 26 Settembre 2017
CALCIO

Champions League, Monaco e Atletico Madrid ai quarti

ROMA.  Il Monaco sogna e fa sognare: vuole riportare il titolo francese nel Principato e, da stasera, sogna in grande anche in Europa.

La squadra del portoghese Leonardo Jardim è entrata nella storia per avere, partendo dal preliminare, trovato un posto nei quarti, ossia fra le prime otto del Continente; ma anche per avere estromesso dalla competizione più prestigiosa una squadra di Pep Guardiola, che non era mai stato eliminato negli ottavi. Va avanti anche l'Atletico Madrid, cui basta lo 0-0 interno con il Bayer Leverkusen, già battuto sonoramente (4-2) in Germania, all’andata.

I 'colchoneros', però, hanno dovuto sfoderare un Oblak in gran serata: il giovane portiere sloveno si è opposto con bravura alle incursioni dei tedeschi, che hanno provato in tutti i modi quantomeno a uscire dal Calderon con una vittoria.
Tuttavia, la sorpresa vera e propria è arrivata dalla Costa Azzurra, dove il Monaco - che all’andata era stato sconfitto rocambolescamente 5-3, dopo essere stato in vantaggio - si è riscattato contro il Manchester City, eliminandolo.

Già dopo 8' Mbappe ha fatto centro, il raddoppio è arrivato al 29', grazie a Fabinho servito da Mendy, ma nella ripresa i 'citizens' si sono ripresi la qualificazione grazie alla rete di Sane dopo 26'. Sono passati 5' e il Monaco ha rimesso i piedi nei quarti, grazie a Bakoyoko che ha battuto il portiere Caballero.

E’ finita 3-1, con il Louis II in visibilio e l’effervescente Monaco in festa. Guardiola esce a testa bassa e per lui si può tranquillamente parlare di vero e proprio flop: inatteso, imprevisto, raro, per questo ancor più clamoroso. L’allenatore spagnolo ha già dovuto rinunciare al titolo in Premier, da stasera anche alla Champions. Per lui, finora è stata una stagione da dimenticare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X