Mercoledì, 20 Settembre 2017
SICUREZZA NAZIONALE

Nuovo schiaffo a Trump, anche Harward rifiuta di sostituire Flynn

WASHINGTON. Il vice ammiraglio Robert Harvard, scelto da Donald Trump come consigliere per la sicurezza nazionale al posto del "dimissionato" Michael Flynn, ha declinato l'offerta. Lo riferiscono alcuni media Usa.

Secondo alcuni fonti, un possibile motivo sarebbe legato al fatto che Harvard aveva posto come condizione quella di portarsi il suo team. Se la notizia fosse confermata, si tratterebbe dell'ennesima tegola per l'amministrazione Trump.

In particolare Harward si sarebbe rifiutato di tenere il vice di Flynn, K.T.McFarland, cui Trump aveva promesso di conservare il posto, e dopo un giorno di braccio di ferro avrebbe preferito rinunciare.

Ex Navy Seal, Harward, 60 anni, ha servito come vice del commando centrale Usa sotto l'attuale capo del Pentagono, James Mattis, di cui era considerato un amico e alleato. In precedenza era stato vice comandante generale del comando per le operazioni speciali congiunte a Fort Bragg, in North Carolina.

Harward aveva guidato truppe sia in Iraq che in Afghanistan per sei anni dopo l'11 settembre. Sotto George W. Bush, aveva fatto parte del National Security Council come direttore strategico e delle politiche anti terrorismo.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X