PRECARI

Asu siciliani sospesi, Crocetta: "Nessun problema, ai pagamenti penserà la Regione"

Asu, precari, regione, Sicilia, In Sicilia così
Rosario Crocetta

PALERMO. Rosario Crocetta rassicura i lavoratori Asu sospesi perchè dal ministero non arriveranno più fondi. Il presidente della Regione assicura che ai pagamenti penserà ora la Regione.

La circolare inviata ai comuni, infatti, secondo il governatore riguarda soltanto 150 operatori su 7000 beneficiari di contributo. “Quei 150 operatori venivano retribuiti attraverso trasferimenti dello Stato e sembrerebbe che lo Stato, in atto, non voglia più confermare quei pagamenti. Sicuramente – aggiunge Crocetta – non saranno 150 lavoratori su 7000 a sconvolgere le finanze della Regione".

E ancora: "Nella prossima giunta di governo la giunta delibererà di provvedere con fondi regionali al pagamento di quei lavoratori e nel contempo aprirà una discussione col governo nazionale, perchè continui a garantire i trasferimenti. Per quel che mi riguarda la vicenda è chiusa e voglio rassicurare i lavoratori che – conclude il presidente – il governo non li abbandonerà”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati