Mercoledì, 13 Dicembre 2017
FORMAZIONE

Avviso 8, l'appello dei sindacati: riassorbire i lavoratori degli enti esclusi

PALERMO. «Dopo la pubblicazione della graduatoria dell'Avviso 8 resta aperto il problema di garantire i dipendenti degli enti che non sono stati finanziati, migliaia di persone che non possono pagare il prezzo di colpe non loro. Per loro chiediamo il riassorbimento in altri enti».  È l'appello lanciato dai segretari generali della Cgil Sicilia e della Flc regionale, Michele Pagliaro e Graziamaria Pistorino, che ricordano che «sull'argomento i sindacati unitariamente hanno già chiesto la stipula di un accordo».

«Adesso - aggiungono - è tempo che si metta nero su bianco, che laddove nuovi enti abbiano bisogno di personale, debbano attingere dal bacino di coloro che sono oggi disoccupati perché i loro enti per vicende varie non sono stati rifinanziati».

Cgil e Flc ricordano che «sono previste attività ispettive per cui sono disponibili 1 milione e mezzo. «Che queste vengano anche finalizzate - sottolineano i sindacalisti - a garantire il rispetto delle regole per il recupero della massima occupazione».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X