Venerdì, 21 Luglio 2017
TRAVOLTA LA SAMP

La Roma vola anche in Coppa Italia
E ora Spalletti spera... nella Lazio

ROMA. "Siamo in un buon momento, stiamo bene da un punto di vista fisico e mentale. Adesso è tutta la squadra a funzionare e si respira una buona aria, ma c'è da continuare a lavorare in maniera seria perché ci vuole un attimo a incepparsi. Dobbiamo restare con i piedi per terra".

Luciano Spalletti si gode il netto successo in Coppa Italia sulla Sampdoria (4-0 all'Olimpico) e allo stesso tempo invita la sua Roma a non rilassarsi, a continuare la striscia positiva, sperando magari di ricevere un aiuto in campionato dai cugini biancocelesti nel match di Torino. "La Lazio può impensierire tutti, è evidente il buon lavoro fatto da Inzaghi. E' una squadra forte e quindi può fare risultato anche con la Juventus" spiega il tecnico giallorosso.

Tornando poi alla vittoria sui blucerchiati che garantisce il pass per i quarti col Cesena: "Abbiamo dato seguito a quanto fatto vedere in questo periodo, abbiamo fatto bene. Queste vittoria portano convinzione e tranquillità, è merito anche dei risultati, sembra andare tutto per il verso giusto, ma la Samp va detto che nella prima parte della gara ha fatto meglio di noi, ci ha creato diverse difficoltà. C'è voluto un gran gol di Nainggolan per sbloccarla".

Il belga, protagonista con una doppietta (di Dzeko ed El Shaarawy le altre reti dell'incontro), è riempito di complimenti da Spalletti: "Radja è un giocatore di una pasta diversa, è forte, sa stare in tutte le posizioni del campo. Deve andare dietro il suo istinto di cavallo di razza" le parole dell'allenatore, che si sofferma anche su Dzeko: "Edin è divino perché con quella struttura fisica che ha sa essere anche sciolto e coordinato nei movimenti. E' un atleta bello da vedere".

L'umore è decisamente negativo invece in casa doriana, con Giampaolo amareggiato per un "punteggio che non lascia scampo". "Faccio fatica a digerire il risultato perché non rispecchia il coraggio e il dispendio di energie che la squadra ha messo in campo. Avremmo potuto fare meglio, essere più decisivi sotto porta e più attenti in fase difensiva - aggiunge il tecnico della Samp -. Per larghi tratti abbiamo fatto buone cose, ma nei momenti topici la Roma ha fatto la differenza. Loro sono forti e lo stanno dimostrando, ma potevamo rendergli la vita più difficile. Dobbiamo crescere in esperienza".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook