Lunedì, 21 Agosto 2017
A TOQUERVILLE

Usa, a 12 anni chiuso in bagno per un anno: arrestata la madre

SALT LAKE CITY. Una donna dello Utah di 36 anni è stata arrestata con l'accusa di avere abusato del proprio figlio di 12 anni, tenuto per un anno chiuso nel bagno di casa, senza luce e denutrito. Il padre del ragazzo, separato, lo ha trovato in casa della madre, a Toquerville, vicino alla frontiera con l'Arizona.

Secondo quanto riferito dalle autorità, nel bagno dove era chiuso il ragazzo c'erano feci sul pavimento, una coperta, qualche barattolo di fagioli vuoto e una macchina fotografica che potrebbe essere stata usata per documentare quanto accadeva all'interno dello stretto vano.

L'interruttore della luce era coperto da nastro adesivo in modo da non poter essere azionato. La stanza da bagno era chiusa dall'esterno. Quando è stato trovato, il ragazzo era a stento capace di reggersi in piedi e non arrivava a 20 chili di peso.

Ricoverato in ospedale, è stato definito dal medico che lo ha preso in cura come "il peggior caso di malnutrizione" che avesse mai visto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook