Venerdì, 28 Luglio 2017
IL FESTIVAL

Giallo De Filippi, bocche cucite e indiscrezioni: sale l'attesa per la presentazione di Sanremo

presentazione ufficiale, Sanremo, Alfonso Signorini, Carlo Conti, Maria De Filippi, Sicilia, Sanremo
Maria De Filippi e Carlo Conti

ROMA. Il sì sarà pronunciato ufficialmente oggi, all'altare delle nozze Rai-Mediaset celebrate al teatro del Casinò di Sanremo: Maria De Filippi 'sposerà' Carlo Conti per l'edizione 2017 del Festival, al via il 7 febbraio.

Una coppia d'assi, che ogni sera potrebbe essere affiancata sul palco dell'Ariston da una guest star d'eccezione, non solo del mondo dello spettacolo: è il progetto al quale lavora Conti con il suo staff, anche se il puzzle non è ancora completo e difficilmente domani saranno riempite tutte le caselle.

A movimentare, intanto, la vigilia, è stato l'annuncio di 'Chi', che ha "anticipato" l'ok di Maria attribuendole la frase-mantra di C'è posta per te, "accetto l'invito", e suscitando la reazione indispettita della Rai.

Il settimanale diretto da Alfonso Signorini lancia in copertina la De Filippi a Sanremo, ricostruendo il lungo corteggiamento al quale la conduttrice avrebbe finalmente ceduto, dopo aver incassato il via libera dell'ad Mediaset Pier Silvio Berlusconi.

Lei la prende 'sportivamente', facendo i complimenti a Signorini, ma spiega che si tratta di una "conversazione mai avvenuta" e di uno "scoop immaginario e suggestivo", mentre Giancarlo Leone avverte su Twitter che "l'intervista è un fake" e la Rai parla seccamente di "retroscena frutto di fantasia".

Signorini se la ride: "Ho fatto il mio lavoro e oggi 'Chi' sarà in edicola con la notizia del giorno, mentre Maria De Filippi, che sta andando a Bordighera, annuncerà la sua conduzione con Carlo Conti. L'intervista? Ho usato in copertina la formula 'Accetto l'invito' che è quella usata da vent'anni da Maria a C'è posta per te".

Un gioco, dunque, come ammette poi lo stesso Leone:

"Niente da dire, Signorini è un ottimo giocatore".

Bocche cucite sulla trattativa economica con la conduttrice: cachet di mercato o piuttosto compenso simbolico?

Quello che è certo è che la primadonna di Mediaset porterà in dote all'Ariston la sua professionalità inattaccabile e il plotone di giovani che è lo zoccolo duro di Amici.

Un bacino dal quale Sanremo attinge da tempo: quest'anno tra i Big ci sono i due finalisti dell'anno scorso, Sergio Sylvestre ed Elodie, e Alessio Bernabei.

Il tam tam delle indiscrezioni coinvolge inevitabilmente anche gli ospiti.

È in corso la trattativa per riportare al festival Maurizio Crozza, ma le modalità sono da definire: sarà l'attore - per anni volto simbolo di La7 - a decidere se partecipare, a una o più serate. A Conti piacerebbe avere di nuovo sul palco anche Virginia Raffaele, dopo le strepitose parodie dell'anno scorso. Sarebbe fatta invece per Paola Cortellesi.

Sul fronte superospiti musicali italiani, è confermato Tiziano Ferro per la prima serata (quando arriverebbe al festival anche un attore internazionale), mentre sarebbero in dirittura d'arrivo all'Ariston anche Zucchero e Giorgia.

'Chi' scommette anche su Marco Mengoni, mentre si spera in una sorpresa audio/video del duo Mina-Celentano, reduce dal trionfo di vendite del 2016 con l'album Le migliori, anche per lanciare le due serate evento che Rai1 proporrà il sabato sera dopo il festival.

Tra i big internazionali, si punta su Ed Sheeran, tra gli artisti campioni delle vendite 2016 con Photograph, appena tornato in scena con due nuovi singoli e già ospite del festival nel 2015, e sulla leggenda Stevie Wonder, di recente tornato alle colonne sonore con Faith, uno dei brani del cartoon Sing, interpretato con Ariana Grande.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook