LA DENUNCIA

Attacco hacker al sito del Pd Sicilia

hacker, pd sicilia, referendum, Sicilia, Politica

PALERMO. "Il sito del partito democratico della Sicilia, www.pdsicilia.it è stato oggetto di un attacco hacker che sta generando la pubblicazione di post e l'invio di mail che vi invitiamo a non aprire". Ne dà notizia la segreteria del Pd siciliano. "Domattina denunceremo l'accaduto alla polizia postale", aggiungono dal partito.

«Referendum costituzionale? No grazie. Salve Italiani, We are Anonymous. Il 4 Dicembre il Popolo Italiano è chiamato ad esprimersi sulla revisione Costituzionale imposta dall'attuale Governo Renzi». È l'inizio del messaggio - che invita a votare No - comparso ieri sera sulla home page dei siti del Partito democratico della Sicilia e della Valle d'Aosta, nella sezione dedicata agli argomenti in evidenza e agli appuntamenti, in questi giorni dedicati principalmente alla campagna per il Si. Entrambi i siti sono stati ripristinati nel corso della notte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati