animali, randagismo, sms solidale, Sicilia, Vita
ANIMALI

"Sms-Salvami subito": la nuova campagna contro il randagismo

ROMA. "Scrivi il lieto fine" contro l'abbandono di animali e il randagismo. E' l'appello dell'on. Michela Vittoria Brambilla nel presentare la campagna solidale "SMS-SalvaMi Subito" della Lega italiana difesa animali e ambiente di cui è fondatrice e presidente. Dal 25 novembre al 4 dicembre, spiega una nota dell'associazione, si potranno donare 2 euro con ciascun sms inviato da cellulare al numero 45528 oppure 2 o 5 euro chiamando da rete fissa.

Lo spot televisivo della campagna propone immagini di cani e gatti costretti a cavarsela da soli ed invita gli spettatori non abbandonarli per la seconda volta. Abbandonare un cane vuol dire, nel novanta per cento dei casi, condannarlo a morte. Il ricavato del sms solidale servirà per combattere l'abbandono e il randagismo e per soccorrere gli animali in difficoltà.

"Nessuno sa esattamente - commenta l'on.Brambilla - quanti siano gli animali vittime dell'abbandono e della riproduzione incontrollata. Di certo sono tantissimi, centinaia di migliaia, soprattutto cani e gatti, e vivono una vita miserabile, fatta di fame, di sofferenze, di pericoli continui".

Per questa edizione, l'on. Brambilla ha donato un contributo economico ad alcune associazioni di protezione animale particolarmente meritevoli di aiuto o impegnate in territori difficili: "Progetto No Macello onlus" di Genova, "Fido amico mio" di Marcianise (Caserta), "Zooden Protezione Animali e Natura Onlus" di Bronte (Catania), "Anime randagie" di Bovalino (Reggio Calabria), "Le Orme" di San Pietro Vernotico (Brindisi), "Noi e gli altri" di Ossi (Sassari).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati