FEDE 2.0

Nasce app per cercare la messa o il confessionale più vicino

applicazione, messa, Sicilia, Società

CITTÀ DEL VATICANO. Una app per rintracciare la messa o il confessore più vicino: a presentarla è stato in piazza san Pietro il vescovo di St. Andrews e Edinburgo, monsignor Leo Cushley.

Si tratta di una sorta di Gps per individuare, attraverso il proprio smartphone, la funzione cattolica più vicina.

Oggi in realtà c'è stato solo un primo lancio alla presenza del Prefetto della Comunicazione, monsignor Dario Viganò.

L'applicazione, sviluppata insieme alla società di tecnologia scozzese Musemantik, dovrà essere approfondita per avere una possibilità di applicazione più allargata.

Si stima che ci vorrà un anno per la sua entrata a regime.

La «Catholic App», questo il nome, è «un progetto legato al Giubileo della Misericordia - spiegano gli organizzatori - ed è stata lanciata a Roma come segno di ringraziamento a Papa Francesco».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati