accordo, figli, Sicilia, Società
Angelina Jolie e Brad Pitt - Fonte Ansa
IL DIVORZIO

Pitt-Jolie, accordo sui figli ma portavoce annuncia: la battaglia continua

ROMA. Angelina Jolie e Brad Pitt avrebbero raggiunto un accordo sulla custodia dei sei figli dopo il divorzio.

Almeno secondo quanto afferma un portavoce al programma televisivo Entertainment Tonight, sottolineando che i bambini, di età compresa fra i 6 e i 15 anni, resteranno sotto la custodia dell'attrice e continueranno ad avere «visite terapeutiche» con il padre.

Non è ben chiaro che cosa quest'espressione comporti, anche perchè per il momento i legali delle parti non hanno fornito altri dettagli.

«Questo è quanto stato determinato nel miglior interesse dei bambini», si legge in una dichiarazione in cui si precisa soltanto che l'intesa è stata raggiunta più di una settimana fa.

Una storia complicata quella della della ex coppia più fotografata e amata di Hollywood: Jolie ha presentato istanza di divorzio a settembre, dopo 12 anni di matrimonio, adducendo divergenze insanabili sull'educazione dei figli.

All'epoca un avvocato ha detto che la decisione era stata presa «per il bene della famiglia».

Venerdì scorso Pitt ha depositato la sua risposta legale chiedendo in tribunale la custodia congiunta dei bambini. L'accordo non è stato inserito nel procedimento per il divorzio e potrebbe non essere quello definitivo.

Diversa la versione del sito TMZ, considerato la bibbia di Hollywood che fa notare:

«Brad Pitt vuole la sentenza di un giudice, sarebbe semplicemente stato prolungato di qualche altro mese il precedente accordo temporaneo, siglato in attesa della fine delle indagini da parte dei servizi sociali di Los Angeles».

Il sito di gossip sostiene che in realtà Pitt avrebbe firmato una serie di documenti in cui contesta la richiesta di Angelina di avere la custodia primaria dei piccoli. L'attore vorrebbe invece che sia un giudice a decidere e vuole chiedere un affidamento condiviso.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati