Lady Gaga, Madonna e non solo: anche le star protestano contro Trump

Enlarge Dislarge
1 / 10
Lady Gaga
Lady Gaga

NEW YORK. Anche le star mondiali dicono no a Donald Trump.

Al coro di proteste scatenato da decine di migliaia di persone , scese in strada in tutti gli Stati Uniti per protestare contro l'elezione di The Donald alla presidenza degli Stati Uniti, si sono unite anche Madonna, Lady Gaga e non solo.

Schierati con Hillary Clinton, diversi artisti hanno mostrato il loro disappunto per una sconfitta che ha deluso.

Lady Gaga, ad esempio, è proprio scesa in strada a New York immortalando un momento della sua protesta sotto la Trump Tower:

«Love Trumps Hate». C'è scritto così nel cartello che la cantante tiene in mano.

Madonna ha pubblicato una sua foto insieme a dei clown tristi.

Secondo quanto scrive il «Daily Mail», pare anche Madonna sia scesa in strada a New York.

Katy Perry fa di più, affidando ai social un suo pensiero: «Spazzerò via con le lacrime le mie ciglia finte questa notte»..

«Se vince lui - aveva detto Cher prima del voto - sarò costretta a lasciare il pianeta». Anche lei oggi protesta.

Anche Jon Bon Jovi aveva sostenuto la candidatura di Hillary Clinton.

Probabilmente in segno di disappunto, i post di Bruce Springsteen sui social non vengono aggiornati dal giorno prima delle elezioni.

Su Twitter invece Mick Jagger ha scritto: «Stavo guardando le notizie... forse mi chiederanno di cantare "You can't always get what you want" all'Inauguration day, ha!».

© Riproduzione riservata