COSTI DELLA POLITICA

Boldrini: la Camera ha risparmiato 270 milioni, no al populismo

costi della politica, presidente della Camera, Laura Boldrini, Sicilia, Politica

ROMA. "Il giorno in cui sono stata stata eletta presidente della Camera mi sono ridotta lo stipendio del 30%, ho ridotto anche il numero dei miei collaboratori e il loro stipendio e ho rinunciato all'alloggio di servizio. M5s dice che con la loro legge si risparmiano 60 milioni? Intanto la Camera ha risparmiato 270 milioni di euro...". Così la presidente della Camera Laura Boldrini a Piazzapulita su La7.

"Bisogna dire se vogliamo dare rappresentanza al parlamento come organo di democrazia o se la vogliamo buttare in caciara", ha aggiunto. Certo, però "in un momento così difficile per il paese bisogna dare segnali chiari e forti anche sui costi". La pdl M5s per rivedere l'indennità "era solo una delle tante".

"Certo, lo stipendio dei parlamentari va discusso, dobbiamo allinearci alla media degli altri parlamenti Ue ma non pensiate che i parlamentari italiani guadagnino complessivamente più degli altri altrimenti facciamo populismo. I 5 mila euro al mese sono inferiori allo stipendio dei parlamentari tedeschi. Il Bundestag ha a disposizione 15 mila euro per i collaboratori invece in Italia la cifra è di 3.600 euro".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati