Renzi a Palermo: "La Sicilia rottami la rassegnazione"

PALERMO. Un intervento durato poco più di 40 minuti dal palco del teatro Santa Cecilia di Palermo dove ha parlato delle ragioni per il 'sì' al referendum. Matteo Renzi ha inaugurato così la due giorni in Sicilia che oggi prevede tappe anche a Trapani, Taormina e Messina.

In queste immagini l'intervista al premier per Gds.it e Tgs (andrà in onda anche nel notiziario delle 13.50), il quale ribadisce "la straordinaria forza e bellezza della Sicilia, la straordinaria forza umana nell'accogliere migliaia di persone scampate alla morte in mare. Per questo ho scelto di portare qui il G7".

Ma poi sottolinea la necessità di "correre di più sulle opere pubbliche e sulle infrastrutture. Questa terra può farcela, ma bisogna rottamare la cultura della rassegnazione".
LE TAPPE DEL PREMIER OGGI IN SICILIA

. Ore 10: Inaugurazione dell'Anno accademico 2016 - 2017 dell'Università degli Studi di Palermo (Teatro Massimo - Palermo).
- Ore 12.30: Intervento ad una manifestazione pubblica a Trapani (Cinema Ariston).
- Ore 15.30: Presentazione del logo del G7 di Taormina (Grand Hotel Timeo - Taormina).
- Ore 17.30: Firma del Patto per il Sud della città di Messina (Università di Messina).
- Ore 18.30: Intervento ad una manifestazione pubblica (Palacultura - Messina).

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati