LE POLEMICHE

Passo indietro dell'Austria: la casa di Hitler non sarà demolita

Austria, casa hitler, Sicilia, Mondo
La casa natale di Adolf Hitler in Austria - Fonte Ansa

VIENNA. La casa natale di Hitler, in Austria, potrebbe essere risparmiata dalla demolizione, ma sarà comunque modificata in modo sostanziale. Ieri, il ministro degli Interni Wolfgang Sobotka aveva detto che la casa di Hitler nella cittadina di Braunau sarebbe stata «abbattuta».

Oggi, invece, ha corretto il tiro spiegando che sull'abbattimento si può ancora discutere, ma in ogni caso l'edificio subirà modifiche tali che «non sarà più riconoscibile». La decisione del governo austriaco di demolire l'edificio, una grande struttura rinascimentale a tre piani, aveva provocato la contrarietà della commissione ad hoc messa in piedi dall'esecutivo.

Diversi suoi membri hanno sottolineato che distruggere l'edificio, per evitare che diventi un simbolo dei neonazisti, potrebbe dare l'impressione di voler cancellare parte della storia dell'Austria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati