Juventus, SERIE A, Udinese, Sicilia, Sport
SERIE A

Dybala fa il fenomeno: la Juve batte l'Udinese e allunga

TORINO. La Juventus batte l'Udinese per 2-1 nel terzo degli anticipi di oggi dell'ottava giornata di serie A. La cronaca I bianconeri vincono in rimonta, perché gli ospiti vanno in vantaggio con Jankto, complice un errore di Buffon. Poi però Dybala trasforma in modo esemplare una punizione dal limite, e nel secondo tempo trasforma il rigore concesso dall'arbitro per un fallo di De Paul su Alex Sandro.

Con questo successo la Juve va a 21 punti, e mantiene 5 punti di vantaggio sulla Roma che dopo il successo di Napoli è seconda da sola."Devo fare i complimenti alla squadra: abbiamo portato a casa una partita importante, dopo la sosta era difficile e l'Udinese si è dimostrata tosta. Abbiamo un pochino sofferto, soprattutto alla fine, perché qualcuno era un po' stanco, ma per vincere i campionati dobbiamo passare attraverso queste partite: solo se le vinci puoi arrivare in fondo"

. L'allenatore della Juventus Massimiliano Allegri, intervistato da Premium Sport, ammette che la sua squadra contro l'Udinese non ha brillato, ma si accontenta del risultato. Ora la Juve è già in fuga? "Dobbiamo affrontare ogni partita una alla volta - risponde -: se vinciamo una partita alla volta ce ne sarà sempre una in meno a separarci dal traguardo. Non siamo in fuga: la Roma è seconda, il Napoli non è fuori, l'Inter nemmeno. Dobbiamo migliorare sul piano del palleggio, avere meno frenesia. Il nostro obiettivo è migliorare noi stessi: solo facendo così potremo coronare il sogno di vincere il sesto scudetto".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati