di

Anticonformista e scomodo, in 50 foto tutto Dario Fo

MILANO. Una vita sul palco. Una vita per il palco. Dario Fo è stato un drammaturgo, attore, regista, scrittore, autore, illustratore, pittore, scenografo.

Un artista a 360 gradi, premio Nobel per la letteratura nel 1997, i cui lavori teatrali hanno affascinato e conquistato il mondo. Sua la satira, specchio del suo impegno politico di sinistra. Con la moglie Franca Rame fu tra gli esponenti del Soccorso Rosso Militante.

Anticonformista, anticlericale, ateo, è diventato ben presto un artista "scomodo".

Cresciuto in una famiglia intellettualmente vivace, ben presto fu affascinato dagli affabulatori di paese che, grazie alla loro capacità di raccontare gli avvenimenti, avrebbero poi ispirato l'artista nel corso degli anni.

Da sempre al suo fianco Franca Rame appunto, scomparsa 3 anni fa. I due si sono sposati il 24 giugno del 1954 a Milano nella basilica di Sant'Ambrogio. Dalla loro unione, nacque un figlio, Jacopo. Fu nel 1958 che insieme fondarono la Compagnia Dario Fo-Franca Rame.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE: