FIRENZE

Ladro bloccato in ascensore, liberato dai carabinieri

Sicilia, Cronaca

FIRENZE. È rimasto bloccato in ascensore mentre cercava di scappare dopo essere stato sorpreso a rubare in un appartamento dal proprietario. Per liberare l'uomo, un 27enne egiziano irregolare in Italia, c'è voluto l'intervento dei carabinieri, che dopo aver aperto le porte lo hanno arrestato. L'episodio è avvenuto questa mattina in un condominio di viale Belfiore, a Firenze.

Secondo quanto emerso, il 27enne si è introdotto nell'abitazione, al primo piano dello stabile, approfittando della porta lasciata socchiusa dal proprietario, uscito per accompagnare la moglie all'auto. Quando l'uomo è tornato e lo ha scoperto in casa, il malvivente lo ha aggredito con pugni e calci, colpendolo anche in testa con un soprammobile.

Poi è fuggito salendo le scale fino al quinto e ultimo piano. Qui, dopo aver tentato invano di sfondare la porta che conduce al tetto, ha cercato di scappare salendo in ascensore, dove è rimasto bloccato per un malfunzionamento. Per lui è scattato l'arresto con l'accusa di tentata rapina. Il proprietario di casa, 36enne, ha riportato lievi contusioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati