INTENSITA' IN CALO

Usa, paura per l'uragano Matthew. Nei Caraibi le vittime sono oltre 300. Stato di emergenza

matthew, uragano, Sicilia, Mondo

ROMA. E' salito a più di 300 morti il bilancio dei morti a Haiti per il passaggio dell'uragano Matthew. Lo rende noto il governo locale, citato dalla Bbc.

Secondo la protezione civile del Paese caraibico, circa 50 persone sono morte nella sola città meridionale di Roche-a-Bateau. A Jeremie, importante centro della penisola sud, sono stati devastati l'80% degli edifici. Altre quattro vittime si erano registrate nel passaggio di Matthew sulla vicina Repubblica Dominicana.

Mentre si avvicina alla Florida, l'uragano Matthew ha colpito nella notte le isole Bahamas. Al momento non si hanno notizie di vittime, ma la violenza di Matthew ha scoperchiato abitazioni, sradicato alberi e causato inondazioni. I servizi di soccorso delle Bahamas affermano di aver messo in salvo almeno 30 persone che erano rimaste intrappolate nelle loro case allagate.

Dopo Florida e Sud Carolina, il presidente americano Barack Obama ha dichiarato lo stato di emergenza anche in Georgia per l'atteso arrivo dell'uragano Matthew.

Intanto, si é di nuovo indebolito mentre prosegue il suo cammino verso la costa della Florida, che dovrebbe toccare tra poche ore: l'uragano é di nuovo passato da categoria 4 a categoria 3, la stessa che aveva quando ha attraversato la parte orientale di Cuba due giorni fa. Quest'ultima categoria prevede venti fino a circa 210 chilometri orari rispetto ai circa 250 km orari della 4.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati