Sicilia, Cronaca, Migranti e orrori
TRA LORO 9 CADAVERI

Oltre seimila migranti in arrivo nel Sud Italia, più di mille approderanno domani a Palermo

CATANIA. Sono 6.297 i migranti che sbarcheranno tra oggi e domani nei porti di Sicilia, Calabria e Campania dopo le numerose operazioni di salvataggio eseguite nel Canale di Sicilia, con il recupero anche di nove cadaveri.

A Catania è già approdata nave Vos Hestia con 210 extracomunitari.  Tra loro, decine sono i minori non accompagnati, molti dei quali fortemente provati dalla lunga permanenza in Libia. Ieri sera per una 16enne è stata necessaria l'evacuazione medica. Con il supporto della Guardia Costiera, la ragazza debole e in condizioni critiche, accompagnata da un operatore dello staff di Save the Children, è stata trasferita nell'ospedale di Siracusa.

Oggi le sue condizioni sono stabili. La peculiarità della nave di Save the Children è quella di avere a bordo, oltre a un coordinatore, logisti, personale medico e sanitario, mediatori culturali, anche specialisti in protezione dell'infanzia, che possono garantire, fin dal momento del soccorso, un'attenzione specifica ai bisogni dei bambini, dei minori soli e dei più vulnerabili.

Ad Augusta (Siracusa) arriva nave Borsini, della Marina militare italiana con a bordo 741 stranieri ed il cadavere di una nigeriana di 23 anni. La salma, su disposizione del sostituto procuratore Andrea Palmieri, è stata trasferita all'obitorio di Siracusa. La donna sarebbe morta per asfissia sul gommone che trasportava altri 140 migranti.

La nave della Marina militare italiana è arrivata alle 16 e alle 18 sono cominciate le operazioni di sbarco. I 741 arrivati ad Augusta provengono da paesi a sud del Sahara, tranne un tunisino e un egiziano. Solo un migrante è stato ricoverato in ospedale per un lieve infortunio. Non è stato necessario il ricovero per le dieci donne incinte. Arrivati anche una ventina di minori.

Oggi è previsto sulle coste del Salernitano l'approdo della Siem Pilot con 986 extracomunitari ed un cadavere.

Domani sono previsti diversi arrivi: nel porto di Vibo Valentia giungerà nave Acquarius (con 725 migranti); a Catania nave Dattilo (1.004); a Reggio Calabria nave Dignity 1 (425 persone ed un cadavere); a Messina nave Golfo Azzurro (664 extracomunitari e sette cadaveri); a Palermo nave Bourbon Argos  (1.020); a Corigliano Calabro nave Navarra (522).

A Palermo arriveranno uomini, donne e bambini provenienti da paesi a sud del Sahara. Insieme allo staff dell'Asp di Palermo che effettuerà in banchina i controlli sanitari prima dello smistamento dei migranti nei centri di accoglienza, ci saranno gli agenti di polizia e i finanzieri del Gico per identificare gli scafisti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati