Domenica, 24 Settembre 2017
IL GOVERNATORE

M5S, Crocetta: credevo in loro, adesso sono molto deluso

ROMA. "Io credevo molto nei Cinque Stelle, infatti avevo aperto, poi loro sono diventati un partito come tutti gli altri: peccato, mi sento deluso, pensavo fosse possibile un dialogo ma non è stato possibile, sono entrati nella logica dell'appartenenza come tutti gli altri". Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, poco prima di entrare a Palazzo San Macuto dove si svolgerà una sua audizione da parte della Commissione parlamentare antimafia.

"Partendo dalla gestione della differenziata - ha aggiunto - i comuni a Cinque stelle sono quelli che fanno meno differenziata da anni, c'è un racconto che non corrisponde alla realtà. I sindaci Cinque Stelle, poi, vanno bene fino a quando sono candidati, dopo non più, manca l'affidabilità di un progetto politico, c'è solo contestazione. Il paese ha bisogno di un vero programma di rinnovamento e un amministratore deve sapere che ci sarà una coalizione che lo sostiene", ha concluso il governatore.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X