appuntamenti sicilia, Sicilia, Cultura
CITTA' DA VIVERE

Ecco tutti gli appuntamenti di oggi in Sicilia

Da sentire

Un omaggio ai grandi compositori di musica contemporanea, una sperimentazione con un robot che intercetta le emozioni del pubblico e le comunica all’Orchestra, una tre giorni dedicata a Giacinto Scelsi. Il Teatro Massimo, in collaborazione con le principali istituzioni musicali della città, lancia la terza edizione del Festival Nuove Musiche, che si riconnette idealmente a quelle Settimane Internazionali Nuova Musica che videro Palermo all’avanguardia negli anni Sessanta.

Una rassegna che partirà oggi, per concludersi il 22 ottobre con una coda  l’11 dicembre, due mesi che vedranno come parte fondamentale gli omaggi ai grandissimi nomi della musica del secondo Novecento: Pierre Boulez e John Cage, accostati in un unico concerto; Morton Feldman, Francesco Pennisi, Karlheinz Stockhausen; Giacinto Scelsi, al quale sono dedicati tre concerti e una giornata di studi. L’austriaco Georg Friedrich Haas e il georgiano Giya Kancheli vengono presentati al pubblico palermitano ognuno con un lavoro di grandi dimensioni. Oggi si comincia alle 20.30 (Sala Onu) con Notations, omaggio a Pierre Boulez e John Cage, due musicisti che si presentano come figure diametralmente opposte  che però, tra il 1954 e il 1959 sono protagonisti di una intensa corrispondenza. Le composizioni in programma precedono di qualche anno l’epistolario. Sono la Sonatina per flauto e pianoforte di Boulez, del 1946; Fads and Fancies in the Academy di John Cage per pianoforte e percussioni; e poi Notations di Boulez, dodici brani per pianoforte che si presentano come variazioni su un tema. E infine Credo in Us di Cage, il primo caso in cui Cage include l'uso della radio e del grammofono nelle sue composizioni.

-

Appuntamento

Oggi, dalle 9.30, presso l’Aula Magna del Dipartimento di Giurisprudenza (via Maqueda, 172 – Palermo) si terrà il seminario “Verso il referendum costituzionale. L’Italia cambia verso?”. Intervengono Fabrizio Micari Rettore dell’Università degli studi di Palermo, Aldo Schiavello Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, Enrico Camilleri Coordinatore Corso di studi in Giurisprudenza. Modera Giovanni Fiandaca
 Diritto penale, Università di Palermo. Intervengono anche Vincenzo Cerulli Irelli Diritto amministrativo Università “La Sapienza”, Ugo De Siervo
 Presidente emerito della Corte costituzionale. Amezzogiorno parte anche la tavola rotonda.  Modera Giuseppe Verde docente di diritto costituzionale Università di Palermo

Intervengono
Gaetano Armao
 Presidente Comitato giuristi siciliani per il NO
, Antonino Caleca
 Presidente Comitato Basta un SÌ/Sicilia, Francesco Cappello
 Deputato regionale
, Gianpiero D’Alia
 Presidente della Commissione parlamentare per le questioni regionali, Giuseppe Lauricella
 Deputato al Parlamento
, Giulio Tremonti
 Senatore della Repubblica. Ingresso libero.

-

Da leggere

Oggi alle 18 alla libreria Feltrinelli di via Cavour ci  sarà la presentazione del libro "A colloquio con Gaspare Spatuzza. Un racconto di vita, una storia di stragi" di Alessandra Dino. Ingresso libero.

-

Oggi alla libreria Modusvivendi di via Quintino Sella dalle 18,30 ci sarà la presentazione del nuovo lavoro di Erri de Luca “La natura esposta”. Sarà presente l’autore.

-

Da  vedere

All’EcoMuseo Urbano "Mare Memoria Viva", ex Deposito delle Locomotive di Sant’Erasmo di via Messina Marine, 27, è possibile visitare la mostra delle opere selezionate del concorso “Che cupola” che resterà in esposizione all'EcoMuseo Urbano fino al 30 ottobre 2016.  Ingresso libero.

-

Per la prima volta alla chiesa di Santa Maria del Piliere apre le proprie porte all’arte contemporanea con la mostra Ex voto/Ex novo. Il progetto è di Pamela Bono e Danilo Lo Piccolo promosso dall’associazione Amici dei Musei Siciliani. Tutti i giorni dalle 10 alle 18. Biglietti 2.50 / 1.50 euro.

-

CATANIA

Da sentire

Clarinetto e pianoforte insieme daranno vita al nuovo progetto musicale del compositore Carmelo Salemi, protagonista del quarto concerto della stagione di Classica & Dintorni (oggi, Cortile Platamone, ore 21). Il progetto d’intitola Anàktoron e coinvolge per la parte pianistica Ketty Teriaca, docente di pianoforte al Conservatorio di Palermo e direttore artistico della rassegna, che accompagnerà Salemi nell’affresco sonoro di dodici brani da lui composti. Dodici piccoli quadri sonori - alcuni già utilizzati da Salemi come musiche di scena di spettacoli teatrali – che in un’atmosfera rarefatta e senza tempo sembrano rievocare i paesaggi misteriosi di Pantalica, la più grande necropoli d’Europa situata in provincia di Siracusa e sovrastata dall’Anàktoron, l’edificio megalitico in stile miceneo che l’archeologo Paolo Orsi battezzò “Palazzo del Principe”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati