Un doodle per i suoi 18 anni, oggi Google diventa maggiorenne - Video

ROMA. Google diventa «maggiorenne»: oggi compie 18 anni e si auto-festeggia con un'animazione e dei palloncini nel logo - «doodle» in gergo - che oggi campeggia nell'homepage del motore di ricerca.

In realtà il dominio di Google è stato registrato il 15 settembre 1997, mentre la società è stata fondata il 4 settembre 1998 da Larry Page e Sergey Brin, allora studenti dell'Università di Stanford, in California.

La data del 27 settembre è stata scelta successivamente come quella «ufficiale» del proprio compleanno a partire dal 2005, per ricordare il giorno in cui fu raggiunto il record di pagine indicizzate.

Oggi Google è il motore di ricerca più famoso al mondo - tanto da aver dato vita al neologismo anglosassone «to google» ovvero «fare ricerca sul web» - ed è una delle maggiori compagnie internet al mondo, seconda per ricavi e capitalizzazione sul mercato solo ad Amazon.

A livello societario da circa un anno è la compagnia principale della holding Alphabet, creata nell'ottobre 2015 per separare l'attività di ricerca online dalle altre società e divisioni che nel frattempo Google aveva lanciato.

Partita come motore di ricerca, Google oggi è attiva su decine di altri ambiti: dalla gestione degli annunci pubblicitari all'editoria, dalle mappe ai video con YouTube, dai programmi per navigare online con Chrome al sistema operativo «mobile» Android che oggi è su oltre l'80% degli smartphone.

Tra i progetti più ambiziosi i Google Glass - il cui lancio commerciale però è stato accantonato - e poi i palloni aerostatici per la connettività internet e le Google Car, le vetture che si guidano da sole.

© Riproduzione riservata

Correlati