Sicilia, Cronache della Salute, Vita
IL PROGETTO

"Tutor Uno", ecco il robot che ti ricorda di prendere le medicine

ROMA. Ti ricorda di prendere le medicine e le serve accanto a un bicchiere d'acqua: è il dispositivo progettato dagli studenti dell'Istituto professionale Isis Enrico Fermi di Bibienna (Arezzo). Ma le funzioni di Tutor Uno, che sarà presente alla Maker Faire che si svolgerà a Roma dal 14 al 16 ottobre, non finiscono qui, può anche dare l'allarme in caso di perdite di gas, rilevare intrusione di ladri, fornire energia in caso di black out e infine funzionare come una semplice lampada.

«Tutor Uno nasce dal bisogno di fornire assistenza agli anziani che vivono soli in casa», ha spiegato Pierluigi Bargellini, docente che ha seguito i ragazzi nella realizzazione del prototipo che è anche stato premiato come uno dei tre migliori progetti InvFactor, un concorso promosso dal Consiglio Nazionale delle Ricerche e Commissione Europea.

«Spesso devono prendere tanti medicinali ogni giorno e non è facile dimenticarsi di prendere una dose oppure prenderne troppe, un fatto che può avere conseguenze anche gravi».

Tutor Uno aiuta proprio in questo: una volta impostato fornisce i medicinali al momento necessario fornendo i farmaci in un contenitore e richiamando l'attenzione dell'assistito. Tutor Uno è al momento un prototipo e vanta molte altre funzionalità, come analizzare continuamente l'aria della casa rilevando presenza di gas o il livello di monossido di carbonio, gas inodore e pericolosissimo.

«Ma anche fornire una presa elettrica in caso di black out - ha aggiunto Bargellini - oppure avere funzione anti-intrusione oppure fare semplicemente da lampada da tavolo».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati